Allergia agli acari della polvere

Eliminare gli acari dalla polvereDOVE SI TROVANO GLI ACARI DELLA POLVERE?

Gli acari della polvere sono gli allergeni principali che si possono trovare nella polvere di casa. Questi piccoli insetti non sono dannosi, tuttavia, nello spazio ristretto degli appartamenti, diventano inquinanti. In un grammo di polvere di tappeti o materassi ci sono 2,000 acari della polvere. Prediligono ambienti caldi e umidi, ideali per la loro proliferazione in materassi e cuscini.

I SINTOMI DA ALLERGIA:

La manifestazione dell’allergia agli acari della polvere può variare ed essere lieve o grave.
La reazione allergica causata dall’inalazione dei resti di acari morti e delle loro defecazioni, si può manifestare con sintomi soprattutto respiratori (rinite e/o asma). Talvolta, compaiono anche arrossamento, gonfiore agli occhi, lacrimazione, fastidio alla luce, senso di malessere generale, debolezza e stati d’ansia. Gli allergeni causano il rilascio di istamina che provoca congestione nasale, gonfiore e irritazione delle vie respiratorie superiori.
I sintomi dell’allergia agli acari della polvere possono comparire simultaneamente oppure in fasi successive:

  • Sintomi causati da infiammazione delle vie nasali:
    • Rinite: ostruzione nasale, starnuti, naso che cola;
    • Congiuntivite: lacrimazione, arrossamento, prurito, gonfiore e irritazione agli occhi;
    • Prurito a naso, palato e gola;
  • Sintomi associati ad asma e difficoltà respiratorie:
    • Oppressione toracica;
    • Respirazione sibilante (fischio udito in fase di espirazione);
    • Tosse secca;
    • Difficoltà di respirazione (soprattutto durante il sonno o in fase di sforzo fisico);
    • Disturbi del sonno a causa della mancanza di respiro o tosse.

In alcuni casi, l’allergia agli acari può provocare:

  • Eczema atopico, arrossamento, eruzioni cutanee;
  • Arrossamento cutaneo e prurito a livello del viso e del cuoio capelluto.

SUGGERIMENTI PRATICI PER LIMITARE L’ESPOSIZIONE:

Per ridurre l’infestazione da acari della polvere, si possono usare degli acaricidi. Tuttavia si possono prendere delle precauzioni:

Pulizia della casa per ridurre le allergie da acari

  • Riducete l’umidità della casa;
    • Misurate l’umidità dell’aria e assicuratevi che sia al 45%;/li>
    • Arieggiate tutte le stanze della casa due volte al giorno (più di un quarto d’ora), anche in inverno;
    • Non surriscaldate la casa (massimo 20°C);
  • Arieggiate i letti e fateli ogni mattina. Questo permette di ridurre l’umidità e il calore all’interno del letto;
  • Cambiate le lenzuola preferendo quelle sintetiche;
  • Evitate tappeti e trappole per la polvere piene di acari: tende, pellicce, fiori secchi, peluches;
  • Scegliete un aspirapolvere con un filtro speciale per aspirare le piccole particelle di polvere che non vengono catturate dagli aspirapolvere tradizionali.

Fonte: Agenzia francese per la sicurezza dei prodotti sanitari (Afssaps) Anche se il trattamento con medicinali disponibili senza ricetta, la rinite allergica e congiuntivite negli adulti, giugno 2008